Nendo e Luca Nichetto. Due designer, due culture, un’Isola

Editor:

ISOLE: IL NUOVO SISTEMA DI SEDUTE DI NENDO E LUCA NICHETTO

Tutti conosciamo Nendo e Luca Nichetto. Sono due tra i designer più attivi e apprezzati al mondo e provengono da mondi e culture diverse. Giapponese il primo e Veneziano il secondo.

Eppure tra i due è scoccata, in un caffè di Tokio, una scintilla che li ha portati a collaborare a diversi progetti. Lo avevano già fatto qualche anno fa in occasione di un Salone del Mobile di Milano, lo hanno rifatto quest’anno con la collezione di sedute Isola per l’azienda danese &Tradition.

La collaborazione tra i due designer si ispira alla poesia giapponese in particolare a quella tecnica tradizionale chiamata “Tanka”. Un’antica usanza che unisce due poeti: il primo inizia la poesia e il secondo la completa.

ECCO COME È NATA LA COLLEZIONE ISOLE DI NENDO E LUCA NICHETTO

“Stavo pensando a forme morbide e organiche come i ciottoli arrotondati dal mare, le gocce d’acqua, le isole di un arcipelago”, spiega Oki Sato, fondatore dello studio Nendo. “Ma non avevo idea di come potessero connettersi e diventare mobili. Ho fatto uno schizzo, ho scattato una foto con il mio iPhone e l’ho inviata a Luca”.

“Essendo di Venezia, conosco bene le isole”, risponde Luca. “Appena ho visto lo schizzo ho capito che le isole immaginate da Oki avevano bisogno di ponti. Così ho progettato la struttura come un ponte che collega le diverse isole rappresentate dai diversi sedili”.

Ecco la storia di Isole, una collezione di morbide sedute che consente una grande varietà di combinazioni e di configurazioni. Poltrona, divano a due o a tre posti nelle versioni con o senza i grandi braccioli imbottiti. La serie Isole comprende anche una serie di tavolini coordinati rotondi, quadrati o rettangolari che si integrano perfettamente con il design del prodotto.

La collezione Isole è realizzata con tecniche artigianali di altissima qualità. La struttura è in acciaio verniciato a polvere mentre le sedute, i braccioli e lo schienale sono realizzati in morbida schiuma gommosa stampata. Il rivestimento è in tessuto stretch.

Il COMMENTO DI DESIGN STREET

Negli ultimi anni ci siamo abituati a pensare ai divani come elementi squadrati, essenziali nelle forme e nelle linee. Nendo e Luca Nichetto hanno avuto la “visione” di un divano inusuale, dalle linee tonde, morbide, accoglienti.

Due grandi designer che hanno saputo interpretare un progetto contemporaneo con una maestria d’altri tempi. Aspettiamo nuovi progetti “a quattro mani” di questi due progettisti, nella speranza che anche altri designer raccolgano il richiamo creativo del tradizionale “Tanka” giapponese.

www.andtradition.com

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.