Vi piacerebbe una casa sull’albero? Oggi non è più fantasia!

Editor:

Vi piacerebbe una casa sull’albero? Oggi non è più fantasia. NewNest, è realtà. Uno spazio sopraelevato, progettato e pensato per essere vissuto tutti i giorni, proprio come uno spazio domestico classico. Una treehouse che va oltre il classico concetto di rifugio sospeso, con un design moderno, di qualità e anche affidabile nel tempo.

NewNest ha una struttura in acciaio zincato e prevede un’installazione architettonica a tutti gli effetti, che garantisce la durata nel tempo e la sicurezza antisismica e antincendio. Ma anche un’alta gamma di personalizzazioni, come succede con il più classico degli spazi domestici, con scelta dei rivestimenti, delle soluzioni abitative, delle finiture.

Interessante anche come viene proposto il progetto di questa casa sull’albero, che proprio sull’albero non è… Partendo da zero, con un team di architetti, tra varie le possibilità c’è anche il pacchetto completo, che comprende il sostegno: non un albero vivo, che mal si adatterebbe al concetto di ecosostenibilità, ma una struttura moderna metallica, che richiama la forma arborea con tanto di ramificazioni, ma che è in grado di sostenere qualunque tipo di carico in sicurezza e quasi senza manutenzione.

Come richiama il nome, Newnest è un nido, che può assumere varie forme a seconda delle esigenze e che si adatta perfettamente sia ad uso privato, che per strutture turistiche. E se qualcuno pensa ancor che la casa sull’albero sia solo un divertimento per ragazzi, guardi questi modelli si ricreda.

Ecco la versione Astronave, per gli appassionati di design, tutta in legno all’esterno ma modernissima al suo interno.

Lo stesso si può dire per la versione Bosco, che si differenzia per un interno più caldo e naturale, rivestito in doghe di legno.

Il futuristico modello cubo, tre parallelepipedi sfalsati tra loro, tre ambienti semi indipendenti collegati da scale interne.

Più piccola e iconica la casa sull’albero Gaia, il cui profilo ricorda la vecchia capanna a 5 lati, ma con una parete completamente aperta.

La stessa figura che si raddoppia nella versione Incontro, dove i volumi sono due e si intersecano uno nell’altro.

E che dire della straordinaria Nuvola, una casa sull’albero dalle linee organiche e irregolari, un ambiente in stile decisamente nordico anche per il colore chiaro del legno naturale che riveste interni ed esterni.

Allora, vi siete convinti che la casa sull’albero non è solo un gioco da ragazzi?

2 thoughts on “Vi piacerebbe una casa sull’albero? Oggi non è più fantasia!

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *