Under, il primo ristorante sottomarino in Europa

Editor:

Immaginate di prenotare un posto a cena in un luogo mistico, sommerso da pesci e acqua: potete farlo da adesso con Under, il primo ristorante sottomarino in Europa.
Nel punto più meridionale della costa norvegese, nel villaggio di Båly, tra le particolareggiate rocce si nasconde questo ristorante inaspettato e magico, nato come centro di ricerca per la vita marina. Un omaggio a tutto il territorio, ricco di ambienti unici e di fauna selvatica marina.
L’edificio è stato progettato dallo studio norvegese Snøhetta.

L’edificio

Under è un edificio che irrompe nella superficie marina e si sviluppa seguendo una forma monolitica. Un misto tra acquario e ristorante, sicuramente un posto dove godere della meraviglie nascoste a ben cinque metri sotto la superficie dell’acqua.
Come un periscopio affondato, le massicce finestre del ristorante danno la possibilità di ammirare il fondo marino, con tutta la sua ricchezza e varietà che cambia in base alle stagioni e alle condizioni meteorologiche.

Tutti i colori usati richiamano la vita marina e il suo mistero: il blu intenso e il grigio del calcestruzzo fanno da pantone a tutto l’ambiente. Una narrazione ulteriormente incorniciata da piccoli dettagli (come i cocktail).

Un posto dove imparare

Lo studio dell’architettura e del menù permettono ai clienti di imparare sulla poca conosciuta biodiversità del mare, immergendosi in uno stimolante momento esperienziale ricco di sapore e suggestioni capaci di attivare tutti i sensi.
È possibile visitare il ristorante anche al di fuori degli orari di apertura, così che l’edificio possa diventare un vero e proprio punto di ricerca della biologia marina. In questo modo Under diventa un laboratorio per le squadre di studio di biologia marina e del comportamento dei pesci.

Attenzione all’architettura

La forma elegante e snella dell’edificio è stata pensata incapsulata in un guscio di cemento con una superficie grossolana che invita le cozze ad aggrapparsi. In questo modo, con il passare degli anni, l’edificio diventa una scogliera artificiale ottima per ospitare i molluschi e incentivare la vita marina nelle acquea purificate.

www.snohetta.com

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *