Un rifugio sull’Oceano Pacifico, tutto legno e vetro

Editor:

Un rifugio sull’Oceano, tutto vetro e legno. Sembra un sogno per molti, me è una realtà. Si chiama semplicemente Garage ed è il pluripremiato debutto nell’architettura dello studio olandese di Design Graypants.

Garage ha vinto infatti i premi “AIA Seattle Honor Award” per l’architettura residenziale e il “Copper in Architecture Award”. È il progetto di un’unità residenziale impostata come una piccola casa nella natura.

Nel progetto i designer hanno cercato un equilibrio nella loro volontà di conservare la memoria della struttura preesistente, risalente al secondo dopoguerra, riutilizzando tra parte dei materiali originali.

Elementi nuovi e vecchi sono stati fusi, come le ante scorrevoli in Corian con frasi incise sulla superficie, o i pannelli interattivi in tela alle pareti. O ancora pannelli del pavimento (ricavati dal legno riciclato del vecchio edificio) che nascondono i letti. Massima attenzione all’ottimizzazione dello spazio, non troppo grande. i letti ad esempio, piegandosi, si trasformano a loro volta in comode chaise longue. Tutto ruota intorno alla secolare stufa a legna: un remix che unisce il passato e il futuro.

Dimenticavamo il dettaglio più interessante: la posizione. Il “garage” si trova infatti nella costa Occidentali degli Stati Uniti, precisamente nell’isola Vashon, di fronte a Seattle.

Una vetrata a tutta parete si protende sulle placide acque dell’arcipelago e regala agli abitanti spettacolari tramonti infuocati.

Un rifugio sull’Oceano da fare invidia!

www.graypants.com

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *