Un letto “volante” in vetro curvato

Editor:

Il vetro è un materiale antico, dalla grande espressività ma decisamente difficile da interpretare, soprattutto nel campo design; la sua trasparenza lo rende molto affascinante ma la sua “freddezza” può rappresentare al tempo stesso un punto di debolezza. Doppiamente interessante quindi la versione molto personale che Angelo Cusimano, architetto e designer, ha dato di questo suo letto in vetro curvato. La testata è formata da una lastra di 14 mm sapientemente tagliata e curvata, nella quale è stata inserita una lampada con accensione autonoma da ambo i lati. Tutto qui. Il risultato è un elemento d’arredo dal design semplice, lineare, contemporaneo, reso ancor più leggero dal monopiede centrale che sembra far fluttuare il letto nell’aria. Come due esili ali, i comodini sono ricavati da semplici piegature della testata la quale, a richiesta, ha la possibilità di essere personalizzata e  xerigrafata con soggetti diversi.

www.angelocusimano.it

 

 

6 thoughts on “Un letto “volante” in vetro curvato

  1. Francesco

    Carino, ma le luci lineari così messe fanno moOolto letto d’ospedale. Una luce sul taglio superiore del vetro avrebbe avuto un effetto più soft e la tipologia d’illuminazione vuole solo luce soft..

    Reply
  2. angelo cusimano

    Forse hai un pò di ragione , ma essendo io un impenitente amante della lettura da letto ho pensato alla luce solo come elemento atto ad assolvere codesta mia necessità , per quanto riguarda l’ambientazione il tuo suggerimento penso valga una riflessione e te ne sono grato . Niente mi crea più disagio del carino per un mio studio , anche se , il disagio , non era nelle tue intenzioni , spero . Pace e bene

    Reply
  3. Letizia

    Dove posso trovare maggiori informazioni sul suo letto, ad es. Dimensioni, per sapere quanto costa ed eventualmente comprarlo?

    Reply

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *