Sgabelli modulari in cartone

Editor:

La designer olandese Noa Haim,che ha fondato il collettivo “Paper Aesthetics” ha realizzato un nuovo negozio Pop Up, realizzato in occasione del Marché des Créateurs presso il museo Mudam, in Lussemburgo. La particolarità sta nel fatto che tutto lo spazio è stato arredato con i suoi celeberrimi sgabelli pieghevoli con il profilo a cuore, realizzati al 100% in cartone. Gli sgabelli, oltre a poter essere utilizzati singolarmente come sedute, possono essere assemblati, come i mattoncini di un gioco di costruzioni, in diverse maniere fino a costruire tavoli, librerie, espositori in un’infinità di composizioni possibili. Per l’occasione, sono stati prodotti 200 sgabelli di cartone, con i quali sono state configurate tre tipologie di tavoli: uno basso, uno alto e uno dalla forma allungata. Per differenziare due diversi ambienti commerciali che convivevano in un unico spazio, la designer ha creato composizioni utilizzando due due colori. Tutte le composizioni possono essere smontate e facilmente ri-assemblate con forme diverse. www.collectivepaperaesthetics.com

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *