Rivestiti in “scandole” di legno

Editor:

Le scandole sono delle lamelle in legno povero che solitamente vengono utilizzate nell’architettura di montagna o nei paesi dell’Europa centrale per rivestire i tetti e a volte le pareti stesse degli edifici. Una specie di copertura a squame che serve proteggono le abitazioni dalle intemperie, lasciando traspirare le pareti.

L’idea delle scandole è stata utilizzata come elemento decorativo dai designer Jan Vacek e Martin Smid, fondatori dello studio Kdomazidlibydli di Praga, per la loro linea di mobili WOOD-OO e rappresentano il motivo centrale di tutta la collezione. I progettisti, affascinati dalla semplicità e dalla bellezza di questo rivestimento così grezzo e naturale, lo hanno utilizzato per rivestire tavoli, sedie, pouf, lampadari, mobili TV e vari complementi.

Una provocazione che vuol mettere a confronto mondi completamente diversi: quello metropolitano, tipico della città moderna e il mondo senza tempo della tradizione contadina. Tra il mondo del design contemporaneo e quello dei saperi e delle lavorazioni artigianale. Tra la Praga del passato e quella di oggi.

Il fascino delle scandole, realizzate a mano, rende ogni pezzo unico sia nella forma sia nelle sfumature di colore.

www.kdomazidlibydli.cz

 

 

One thought on “Rivestiti in “scandole” di legno

  1. Pingback: Designstreet.it – Vacek & Šmíd

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *