Punkt e il progetto per la mobilità urbana | Design Street

Editor:

PUMP, il concorso per la mobilità urbana dell’azienda Punkt

Uno dei piccoli spazi che non voglio mai perdere durante la settimana del design è quello dedicato alla società svizzera Punkt, che insieme alle più famose università di design realizza progetti davvero interessanti.
Quest’anno Punkt ha lanciato il concorso Pump, un progetto dedicato alla mobilità urbana.
Il tema è stato come rendere più interessante lo spostamento urbano in bicicletta, sviluppando
progetti che mirano alla facilità d’uso e all’accessibilità della pedalata assistita motorizzata nelle proprie città native.


I tre prototipi, che sono stati messi in mostra a Palazzo Litta, si sono basati sulla interpretazione innovativa della bicicletta sia nello stile che nelle funzioni, studiate per soddisfare bisogni specifici.
Quest’anno l’azienda specializzata in tecnologia di consumo, ha coinvolto tre scuole europee: RCA di Londra, ECAL di Losanna e Design Academy di Eindhoven.

I prototipi

I giovani studenti della Design Academy di Eindhoven hanno presentato “Bike for two”, una bicicletta con il sedile più lungo che permette al passeggero di stare più comodo e al motore di ridurre gli sforzi. Un progetto che si basa sulla convivialità e sull’efficienza.

e-CAL 1020 è, naturalmente, il prototipo degli studenti dell’ECAL. Una bicicletta dal bianco purissimo e acceso che esalta l’unico elemento più meccanico in total black: un motore capace di accumulare energia di frenata in discesa e la riutilizza quando risulta necessaria. Questo per aiutare le persone ad affrontare le colline ripide di Losanna.

Gli studenti di Londra invece presentano EB 01, una e-bike adatta per un servizio extra offerto agli innumerevoli spazi di coworking della città. La bicicletta è dotata di un sistema di navigazione per essere di supporto a chi la usa.

Tutti i progetti sono risultati molto interessanti, soprattutto perché hanno affrontato piccole tematiche differenti che sono stati fondamentali per la riconoscibilità del progetto, ma solo uno è stato il vincitore.

Il concorso

Durante la design week milanese, i visitatori dello spazio sono stati invitati a votare il proprio progetto preferito, semplicemente postando una foto o un video sui social network inserendo l’hashtag #PUMP2017 insieme a quello della scuola di design.

Il vincitore è stato annunciato durante l’ultimo giorno dell’esposizione.

https://www.punkt.ch/it/challenges/education/2017-pump

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *