Piatti decorati come tessuti antichi

Editor:

I dettagli del tessuto d’epoca italiano e la tradizione olandese della ceramica sono gli elementi, apparentemente distanti, che contraddistinguono la collezione di piatti “From a different cloth”.

Presentata per la prima volta al Fuorisalone 2015 a Milano, nello spazio Ventura, i designer Bruce Wayland e Marcello De Simone rievocano le loro origini creando una serie di piatti decorati davvero unica.

Motore d’ispirazione sono gli antichi tessuti che la famiglia di Marcello ha conservato per anni, ripresi in maniera perfetta dalla lavorazione handmade del grès porcellanato.

I piatti decorati della collezione “From a different colto” sono colorati con pigmenti naturali, cotti poi ad alta temperatura, senza essere smaltati: il risultato è una bellissima finitura opaca, che risalta i colori vivaci e regala un effetto piacevole al tatto.

Ogni piatto è capace di creare una nuova narrazione, distinguendosi per i dettagli straordinari, che si combinano alle delicate forme proposte. Il tutto dall’effetto decorativo decisamente raffinato.

La passione per la storia dell’arte, la cucina, le belle arti e il fashion design sono le basi da cui i due designer traggono ispirazione per tutti i prodotti del brand da loro fondato nel 2010, Little Owl Design.

4 thoughts on “Piatti decorati come tessuti antichi

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *