Ombre fragili

Editor:

Apparentemente Cityscape è una lampada semplice, quasi spartana, ma Sohyun Kim l’ha progettata per Epha3 cercando di farne un simbolo delle città contemporanee, attraversate da paure e contraddizioni.

Per la Kim le città non sono solo un posto dove vivere: dovrebbero rappresentare una culla, una certezza, quasi una barriera protettiva rispetto all’infinità dell’universo. Eppure il senso di stabilità che riescono a trasmetterci è costantemente minacciato, e non solo a causa di sfortunate dinamiche sociali ed economiche. Basta pensare a tutti i disastri ambientali dell’ultimo decennio per immaginare la paura di chi ha guardato spaesato un panorama di grandi e forti palazzi ridotti alla polvere. La designer ha dato forma a questa riflessione con un oggetto semplice e poetico: Cityscape è una lampada di ferro e cemento, due materiali tipici nel settore dell’edilizia e scheletro delle nostre città; ma l’aspetto più suggestivo è dato dalle ombre labili che si stendono sul muro, simbolo di quella fragilità nascosta e intrinseca tanto al piccolo paese quanto alla grande metropoli. Cityscape allora non è solo rappresentazione di un’idea ma stimolo per altre riflessioni, come se la designer volesse ricordare alle persone che è necessario prendersi cura del proprio spazio di mondo per poterci vivere al meglio.

www.epha3.co.uk

 

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *