Odger, la nuova sedia Ikea nata dal materiale riciclato

Editor:

Odger è la sedia Ikea che ha conquistato il cuore degli amanti del design sostenibile. Tutto ben curato, fino al più piccolo dettaglio: dalla forma estetica, all’ergonomia, alla texture materica, fino alla composizione degli elementi.
Motore che contraddistingue la sedia Ikea Odger è la sua composizione: legno recuperato e plastica riciclata si fondono per creare un oggetto attento al tema della sostenibilità. Un progetto dello studio svedese Form Us With Love.

Come nasce l’idea

Beh tre anni di studio per esplorare come una pasta di materiale riciclato può generare belli e significativi oggetti di design.
Il processo di realizzazione è tra i più semplici: una miscela composta dal 70% di polipropilene e 30% di trucioli di legno vengono stampati a iniezione. Una nuova idea che esclude il solo utilizzo della plastica “pura”, creando una percezione sensoriale e tattile diversa.

Spiega Åsa Hedeberg (product developer): Ikea già pensava da tempo di dare vita a una collezione di prodotti utilizzando il legno proveniente dal riciclo di pallet. Seppur la scelta del materiale è risultata poco efficace, l’idea è rimasta viva, ispirando la nascita di Odger.

Le caratteristiche tecniche di Odger

Odger è stata presentata per la prima volta a giugno del 2016, ma finalmente è disponibile nei negozi Ikea di tutto il mondo.
Disponibile in tre colori (blu, bianco e marrone), la seduta si presenta in quattro strutture da incastrare: quattro gambe, una seduta curva e due maniglie. L’utente finale, come tutti i prodotti Ikea, può montare la propria sedia, senza però l’utilizzo di viti.

Comoda, elegante, democratica. Odger, la nuova sedia Ikea che guarda la sostenibilità.

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *