O-Line, un serpente camaleontico o una lampada?

Editor:

O-Line può essere vista come una semplice linea, o un serpente… insomma, si può attorcigliare in qualsiasi modo, ma attenzione: Non è altro che una lampada!

Progettata dal designer belga Laurent Verly, O-Line è una soluzione completamente nuova, che senza essere invasiva si adatta a qualsiasi esigenza all’interno degli spazi. Questo perché spesso non sappiamo dove mettere la lampada, o perché non riusciamo a deciderci, o semplicemente perché ci serve ovunque.

O-Line è leggera e letteralmente malleabile: basta solo sbizzarrirsi, giocare con il suo lungo stelo per poterla mettere ovunque!

Ricorda vagamente le lunghe matite che si attorcigliano su se stesse che si trovano nei musei. O-Line è costituita da materiali compositi, così da essere abbastanza flessibile per personalizzarne la forma e abbastanza rigida per mantenerla.

Può essere una lampada da tavolo, o da terra, o… chissà dove può arrampicarsi, tanto è lunga ben 5 metri! E in più, è facile da installare e piacevole al tatto, grazie alla copertura tessile del cavo.

Ma immaginate di voler mettere la vostra O-Line vicino al tetto. Vi sembra difficile e noioso accenderla e spegnerla? Nessun problema, Laurent ha pensato anche a questo, grazie all’integrazione di un sistema di controllo remoto. Tutto molto più semplice.

Bella vero?

www.laurentverly.com

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *