NO SUPERVISION DI ADAM RYAN JURESKO

Editor:

“NO SUPERVISION”: UN OMAGGIO DI ADAM RYAN JURESKO AL MONDO DEL CINEMA.

 

No Supervision è la mostra dedicata all’eclettico artista e designer statunitense Adam Ryan Juresko. Un personale omaggio del maestro al mondo del cinema.

Organizzata da RossoSegnale 3001LAB in collaborazione con il MIMAT, il lavoro di Juresko arriva a Milano, per la sua prima personale assoluta in Europa. L’esposizione comprende 40 opere distribuite nei due spazi espositivi.

Si tratta della serie “Alternative Movie Posters”, una reinterpretazione in chiave personale di poster cinematografici, una dichiarazione dell’artista nei confronti della scuola grafica statunitense.

Le scelte di Juresko si concentrano su film icona del cinema internazionale di ieri e di oggi, quali Vertigo e Pulp Fiction, Trainspotting e il Laureato, Rosemary’s Baby, American Beauty e l’italiano Suspiria, uno dei capolavori di Dario Argento.

L’artista isola una serie di dettagli significativi di un film o le figure dei suoi protagonisti per trasformarli, con uno sguardo a metà strada tra quello agiografico di Andy Warhol e quello iconoclasta di Michelangelo Pistoletto, in soggetti artistici che vivono di vita propria.

Il film resta sullo sfondo, mentre diventa protagonista un suo frammento, scelto e “congelato” da Adam in un’invenzione artistica molto personale, che trascende i cult-movie di riferimento.

Chi è Adam Juresko

Nato a Richmond, nello stato della Virginia, Adam Juresko è un artista, grafico e designer.

Divenuto famoso negli anni 70 e 80 grazie alle sue grafiche che venivano spesso utilizzate per le copertine di fanzine della scena musicale “underground”, nelle copertine dei vinili punk e hardcore americani e nelle locandine per i concerti delle band emergenti.

Il suo stile, che consisteva in una particolarissima tecnica di collage di carta lo ha reso così famoso da essere chiamato a disegnare copertine di dischi di grandi artisti, per campagne pubblicitarie e corporate brands. Tra le sue collaborazioni, PEPSI.Co, la rivista Life e tanti altri nomi di primo piano.

“NO SUPERVISION”: le date e le informazioni nel dettaglio

 

La mostra No Supervision si alterna in due sedi: Rossosegnale e Mimat

Rossosegnale: via Sacchini 18 – Milano – Tel. 02-29527453 – fermata M1-M2 Loreto – rossosegnale.it – su appuntamento

MIMAT: via Morozzo della Rocca 12 – Corso Magenta – Milano – Tel 02 48199689 – mimat.it – in orario proiezioni

 

Inaugurazione:

Rossosegnale: giovedì 23 Marzo 2017

Mima: sabato 25 Marzo 2017

Entrambe sono visibili fino al 12 Giugno 2017

 

 

 

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *