Nafir: la lampada organica di Karim Rashid

Editor:

Nafir è la nuova lampada che l’eclettico designer Karim Rashid ha disegnato per Axo Light. Una lampada ispirata alle tradizionali trombe nordafricane.

Un progetto che preferiamo far raccontare allo stesso progettista Karim Rashid:

“Nafir è pura immaginazione. Ho iniziato a fare i primi schizzi pensando alla luce come complementare al suono. Da vent’anni sono affascinato dall’idea di superfici piane che vengono trasformate creando forme fluide. Così, originariamente, ho immaginato un piano tirato verso l’alto in diversi punti: così trasformata, la superficie assumeva forme organiche, fluide, somiglianti a quelle di una tromba. Volevo ottenere una lampada che fosse un po’ scultura, bella anche a luci spente, e che fosse anche funzionale grazie al LED. Volevo anche una famiglia di lampade le cui forme potessero essere raggruppate organicamente per creare un fantastico panorama fatto di luce e forma.

La luce è un meraviglioso fenomeno immateriale. Crea uno stato d’animo, cambia emozioni e stati mentali, crea benessere. Allo stesso tempo la lampada, come oggetto, può essere un’estensione simbolica della funzione oppure può essere pura forma scultorea. Negli ultimi dieci anni nessun altro elemento della casa è cambiato così radicalmente come l’illuminazione: le forme possono essere pura espressione di design, mentre le fonti luminose sono più efficienti e flessibili di quanto fossero in passato”.

Conclude Karim Rashid: “Nafir è perfetta per essere applicata a gruppi: questa flessibilità la rende ideale per spazi pubblici, come hotel e ristoranti, e anche per spazi residenziali. Già immagino un ristorante con un solo lungo tavolo che percorre tutta la lunghezza dello spazio, sopra il quale corre tutta una linea di Nafir collegate l’una all’altra… sarebbe fantastico.

Nafir è realizzata in ABS a iniezione nei colori bianco/bianco, cromo/bianco, bianco/oro e può avere il paralume singolo (diametro 20 cm) o a tre luci (diametro max, 50 cm). Utilizza luci a Led.

www.axolight.it

 

2 thoughts on “Nafir: la lampada organica di Karim Rashid

  1. Francesco

    Effetto tromba? La singola ci sta ma l’attacco a soffitto esiste da una vita, ma le tre insieme (per quanto interessanti) cosa sono il risultato di tre trombettisti inciampati in una pozza di acido!? Nel complesso, ottima la scelta di raggrupparle ad illuminare un unico lungo tavolo, per questa soluzione le acquisterei.

    Reply
  2. angelo cusimano

    Ma quale tromba , sono lampade Pulsen , anni 60 , incollate tra loro e quindi rovinate , ma karim è un genio a copiare bene , da noi si dica ” u fuodde un’è carnivale ma cu ci và appresso ” e lui ha tanti seguaci tra gli editori italiani e non . Pace e bene

    Reply

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *