Il Mondrian Doha Hotel firmato Marcel Wanders

Editor:

Porta l’esclusivo tocco fatato di Marcel Wanders, il fondatore dell’iconico brand Moooi, il nuovo Mondrian Doha Hotel.

Il Mondrian Doha Hotel è uno spettacolare albergo a 5 stelle arredato con uno stile che si definisce “classico contemporaneo” e che racconta una storia diversa in ogni suo angolo.

L’eclettica architettura, progettata da SWA Architects per SBE – Global Hospitality Company e inaugurata nel 2017, è stata “vestita” internamente dalla creatività del designer olandese.

L’hotel, situato nella celebre West Bay Lagoon di Doha, dispone di 211 camere e 59 suites, una enorme sala da ballo di 2000 mq, diversi bar e ristoranti e la più grande SPA al mondo (e la prima in assoluto nel Medio Oriente!)

Marcel Wanders ha voluto dare una propria identità a ogni singolo spazio dell’hotel, così che gli ospiti possano vivere una serie di storie emozionanti, intrecciate fra di loro, che si dipanano intorno a un filo conduttore che le accomuna.

Ogni angolo è studiato con una cura del dettaglio quasi maniacale. Il caratteristico stile di Marcel Wanders spazia dalla hall ai ristoranti, dalle camere standard a quelle premium, dalle suite nuziali agli attici da sogno. I decori, pensati appositamente per l’hotel, si ispirano alla cultura e alle tradizioni locali, alla scrittura araba e alle calde atmosfere dei souk.

Girando per l’hotel ci si imbatte in storie fiabesche e evocative. Colonne giganti decorate con uova d’oro, un “albero della vita” fatto di fiori, video che raccontano l’arte della caccia col falco, vetrate colorate e intricati mosaici. Nella hall, un’enorme campana in foglia d’oro impreziosita da un lampadario in cristallo accoglie gli ospiti.

Nell’hotel Mondrian Doha, il linguaggio di Marcel Wanders è in grado di creare la più alta sofisticata esperienza sensoriale offerta da un hotel di lusso.

“Molti temi si sovrappongono all’interno dell’hotel Mandarin. Qui ogni singolo spazio racconta la propria storia e gli ospiti possono vivere molte esperienze diverse. In questo modo sono in grado di intrecciare una grande quantità di storie da condividere”, afferma Marcel Wanders.

Guarda la fotogallery. Clicca sulle foto per ingrandirle

www.marcelwanders.com

 

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *