Mi ami? Ma quanto mi ami? la cornetta per smartphone

Editor:

Pop Phone. Un nome, un programma. Questo divertente oggetto dall’aura nostalgica è stato avvistato a Maison & Objet di settembre, dove uno stand gremito di buyer e curiosi impazzava neanche fosse la Borsa di New York nel film Wall Street di Oliver Stone (ah! tempi brillanti, quelli…).

Si tratta di una semplice e “classica” cornetta del telefono connettibile a qualsiasi device attraverso l’ingresso che si usa per gli auricolari. Disegnato dal francese David Turpin, il Pop Phone è proposto in tanti colori sgargianti e con una finitura superficiale soft-touch. L’azienda che lo produce, la Native Union, si è specializzata in questo genere di “gadget”, infatti propone anche altri modelli sia dallo stile più rétro, sia più contemporaneo, connettibili via Bluetooth.

Fa sorridere che per sentirci più a nostro agio si debba tornare indietro nel tempo. Ma questo sta a indicare che, talvolta, l’assunto “la forma segue la funzione” non sia un concetto da dimenticare o superare per forza, al subentrare di nuove tecnologie.

* Il titolo si riferisce allo spot “tormentone” della Sip andato in onda negli anni ’90. Il telefono visibile nella pubblicità è il Sirio, disegnato da Giugiaro nel 1987.

www.nativeunion.com

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *