LA TOP 10 DELLE CARTELLE STAMPA AL SALONE DEL MOBILE

Editor:

Ogni anno noi giornalisti torniamo a casa dal Salone del Mobile con centinaia di cartelle stampa. Una volta erano tutte cartacee, con tanto di diapositive dei prodotti allegate; oggi (per fortuna) sono tutte digitali. Solitamente si tratta di cd o di anonime chiavette USB. Qualche volta invece, le aziende si lasciano andare a sprazzi di creatività e ci stupiscono con cartelle stampa contenute in involucri davvero insoliti.

Mi è venuta voglia di segnalare le più curiose per premiare la voglia di distinguersi ( e di divertirsi) anche in queste piccole cose…

Prima fra tutte, segnalo Kartell che ogni anno supera se stessa con chiavette in tema con l’allestimento dello stand, per passare a Opinion Ciatti, con la sua chiave dorata che apre la porta ai sogni. E che dire della cartella stampa pensata dai fratelli Campana per Lots Of Brasil, con tanto di borsa, cd e catalogo in tono con la nuova collezione a “rotelle”…

Da segnalare anche Knoll che, per festeggiare i 100 anni del maestro Henry Bertoia allega alla cartella stampa una riproduzione di un gioiello del grande designer italo-americano. o Giorgetti che regala una chiavetta in metallo e cuoio nero, in stile Zippo. Un “must have”, la chiave usb by Tom Dixon. Tra quelle realizzate ad hoc, spiccano le casette di Diesel living, quella rotonda disegnata da Richard Hutten per Offect e quella a forma di poltrona di Bla Station. Ma il top è la mano col dito medio di Seletti, copia della scultura di Cattelan in piazza Affari a Milano che è diventata il simbolo dell’azienda lombarda. E non a caso, proprio in piazza Affari, Il Fuorisalone ha ospitato il Luna Park by Seletti.

All’anno prossimo!

 

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *