Il trono di Narciso

Editor:

Il Salone 2011 sarà il trampolino di lancio per la neonata azienda italiana Colè. I prodotti dal marchio italiano sono a Km 0 e nascono dall’idea di trasmettere il sapore artigianale e la memoria del classico al design contemporaneo. Come la sedia Secreto di Catharina Lorenz e Steffen, Kaz che deriva da una raffinata ambiguità tra la seduta dal gusto retrò e la razionale geometria dello specchio, tra la valorizzazione del mobile “della memoria” e l’esaltazione dell’oggetto industriale.

“L’appendiabiti è il primo mobile che s’incontra entrando in una casa. Abbiamo dunque deciso di farne un pezzo forte e di carattere”. Così Catharina Lorenz e Steffen Kaz spiegano il loro ironico progetto. Vero e proprio ibrido tra seduta im­bottita, con gambe in stile, specchiera minimale, che viene percepita come schie­nale, e appendiabiti. La struttura in legno nella parte superiore presenta una giun­zione con taglio a 45° per valorizzare la lavorazione artigiana. In rovere naturale, può avere finitura opaca a poro aperto o laccata opaca nei colori bianco e nero (o personalizzato su richiesta). Il rivestimento imbottito della seduta è disponibile in diverse varianti di tessuti Divina Kvadrat tinta unita o fantasia.”

www.coleitalia.com

 

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *