Floating On, le sedute per il marchio etico Guri I Zi

Editor:

Floating On, le sedute imbottite di Marta Sansoni per il marchio etico Guri I Zi.

Guri I Zi, piccolo paese nel nord della Albania, è il nome di un’azienda composta da sole donne che producono filati a mano con antichi telai in legno della tradizione locale. Tra i prodotti realizzati, biancheria per la casa, per la tavola e tessuti l’arredamento di pregiata lavorazione artigianale.

Grazie a Idee Migranti Onlus e alla partnership operativa con l’Istituto di ricerche biochimiche Ganassini, si consente oggi ad una settantina di donne albanesi di farsi imprenditrici creando lavoro e reddito.

L’abbinamento poi di realtà locale e artigianale con il mondo del design, è l’altra intuizione utile ai fini della qualificazione e comunicazione, che porta valore aggiunto indispensabile alla credibilità dell’offerta, differenziandosi dalla banalità che si può riscontrare spesso nel settore etico-sociale, come sottolineato da Anty Pansera nella presentazione alla Fondazione Gianfranco Ferrè di via Tortona a Milano.

La designer toscana Marta Sansoni, ha così creato una serie di sedute di forma irregolare e organica, sorta di isole galleggianti sulle “tempeste che ci circondano”, abbinando i tessuti artigianali ad attrezzature di servizio realizzate con materiali moderni, facendo ricadere la scelta del colore bianco in base a precisi richiami simbolici e percettivi.

Queste prime realizzazioni nel complesso si segnalano per una nuova concezione della produzione, utile a un cambio di logiche, modelli e comportamenti, che i prossimi scenari già oggi ci richiedono di evolvere per una urgente e collettiva opera di riequilibrio.

Per saperne di più, guarda i siti: www.guriizi.com e www.ganassinisocialresponsability.com

 

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *