Design minimale per la valorizzazione della natura

Editor:

Antivol, Kryptal e Naia sono i tre complementi d’arredo dall’eccezionale design minimale nati dalla pura esaltazione della natura, dei suoi colori e delle sue forme.
Tipici dell’impronta della giovane azienda JCP, questi tre preziosi oggetti coniugano il design all’arte, proponendo qualcosa di estremamente funzionale ma che non dimentica il tocco ricercato dell’estetica.

Finiture cromatiche celebrano la pura bellezza della pietra, come quella lavica o quella marmorea: la brillantezza dei colori infatti esalta tutte le piccole sfumature che rendono unico e inimitabile l’oggetto.
Ma vediamoli nel dettaglio!

Antivol, il tavolino

Un piccolo tavolo davvero insolito, che gioca sull’equilibrio e sull’esaltazione del frammento di pietra lavica.
Gli elementi sono due: la pietra che fa da base d’appoggio e una struttura semplice in telaio, realizzata come una gabbia. Quest’ultima viene presentata in due versioni, una con finitura cromo nero lucido e l’altra in ottone opaco.

Kryptal, la lampada

Kryptal è una lampada da tavolo, nata dallo splendido sposalizio tra la pietra lavica, anche qui, dettagli in ottone e la splendida luce. Un’elegante strumento scientifico del passato che prende vita come per magia con il semplice tocco.

Naia, lo specchio

Naia sembra lo specchio degli dei, nato dalla terra per esaltare la bellezza e illuminarla.
Un oggetto esso stesso vanitoso, che si fa notare. La composizione nasce da una base cilindrica in ottone opaco e da un semicerchio, che reggono in equilibrio uno specchio che svela una doppia identità: da un lato mostra una superficie in acciaio lucido, e dall’altra parte svela una superficie in marmo venato. Bello, unico e raro.

www.jcp.design

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *