AnZa, la prima espresso machine in cemento

Editor:

Arriverà nel 2018 la prima espresso machine in cemento lanciata dallo studio Montaag, California, dall’aspetto rude ma dalla grande mente.
Una macchinetta del caffè dal carattere davvero particolare e che non passa inosservato, per i suoi innovativi materiali e con il richiamo delle officine meccaniche.

Un’estetica completamente nuova

Nel corso della storia del design, la macchinetta dell’espresso tipica della tradizione italiana ha cambiato molte volte aspetto, adattandosi a gusti anche estroversi e a nuove abitudini dell’abitare.
Negli ultimi anni però sembra essersi un po’ fermata quest’evoluzione, come se ci stessimo dimenticando del fascino dell’oggetto immancabile nelle nostre cucine.
Questa volta però, in una maniera completamente diversa e mescolando design e scultura, la macchinetta del caffè diventa una vera e propria opera d’arte.

La struttura rude e ben composta di un apparente poroso mattone in cemento prende vita grazie a dettagli eleganti e non di poco conto, come piccoli punti luce in ottone e le manopole in ceramica bianca.
È stata presentata anche una seconda versione di Anza, con le stesse caratteristiche ma rivestita in Corian bianco.

AnZa è anche intelligente

Sì, perché lo studio non poteva fermarsi al buon caffè fatto in maniera originale, ma doveva pensare anche esigenze attuali. Quindi, perché non collegare la espresso machine alla connessione wifi?
Sarà facile programmare la propria pausa rivitalizzante semplicemente aprendo l’app studiata, anche da remoto.

Ulteriori informazioni

La espresso machine in cemento AnZa sarà disponibile per la vendita all’inizio del prossimo anno, ma intanto potete tenervi aggiornati visitando il loro sito
www.anzacoffee.com
www.montaag.com

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *